By

Io sono Gerusalemme

Nell’Auletta dell’Aula Paolo VI, mercoledì 6 dicembre 2017, papa Francesco salutava i partecipanti alla riunione del Comitato permanente per il dialogo con personalità religiose della Palestina, promossa dal Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso. La Chiesa Cattolica è sempre contenta di costruire ponti di dialogo con comunità, persone e organizzazioni; e con i rappresentanti palestinesi, intellettuali e religiosi, è una vera gioia. Dice il papa: «La Terra Santa è per i cristiani la terra per eccellenza del dialogo tra Dio e l’umanità. Un dialogo culminato a Nazareth tra l’Angelo Gabriele e la Vergine Maria, avvenimento al quale fa riferimento anche il Corano. Il dialogo continua poi in maniera singolare tra Gesù e il suo popolo in rappresentanza dell’umanità intera. Infatti, Gesù è il Verbo di Dio e il suo parlare agli uomini e alle donne è, per riprendere le parole di un esponente musulmano, “il dialogo di Dio con l’umanità”». […]

Leggi...

Creare memoria

In questi giorni di “memoria” ho accompagnato una 5ª superiore di un Istituto Professionale, indirizzo Sociale, a vedere uno spettacolo ispirato a Se questo è un uomo di Primo Levi. La messa in scena non era all’altezza: i dialoghi deboli, monotona la teatralizzazione, complessivamente noiosa l’atmosfera. Peccato, ma capita. I 300 alunni/e presenti si sono comportati meglio del previsto. La poca confusione in sala era dovuta però più al disinteresse che alla compostezza. [...]

Leggi...

Il ponte dell’Immacolata

Le offerte di viaggio per questi giorni del ponte dell’Immacolata sono le più disparate. Anche perché quest’anno l’8 dicembre cade di giovedì e si hanno quattro giorni a disposizione per intraprendere un bel viaggetto. Il tempo di crisi scoraggia i più, ma se il problema è solo quello di spender poco con meno di qualche centinaio di euro qualcosa si imbastisce lo stesso. Si possono visitare le capitali europee dedicandosi ad un tour culturale: musei, street art. In Italia ci sono posti belli e sconosciuti da visitare: parchi, borghi, luoghi curiosi e musei a cielo aperto.  Un viaggetto fuori Italia non necessariamente è costoso, specie se ci vengono incontro ottime tariffe delle compagnie aeree da prendere “al volo”: ad esempio si vola a Bucarest da 35 euro a/r partendo da Milano e da 48 a/r da Roma. E andare a Cluj-Napoca, per visitare le spettacolari Miniere di sale di Turda; […]

Leggi...

Copyrights © Synesio - la tenda delle idee. All rights reserved - P.Iva e C.F. 04451860961